IT | EN | FR | JA

Dolci e Confetture

L’antica arte dolciaria abruzzese aveva l’uva al centro delle sue ricette, da questo frutto nasceva sia la confettura che il mosto cotto, solitamente la prima veniva usata come ingrediente principale, mentre il mosto cotto era un piacevole dolcificante naturale
Come da tradizione, la nostra confettura di Montepulciano d’Abruzzo (in dialetto Scluchijata) è prodotta a mano, con il 97% di frutta e solo il 3% di zucchero nessun altro ingrediente interferisce con la ricetta tradizionale. La composta di uva trebbiano ha ben il 98% di frutta e contiene anche la buccia per conferire un sapore tannico e vellutato, anche questo prodotto non contiene aromatizzanti o conservanti. Il mosto cotto, riconosciuto come prodotto agroalimentare tradizionale (PAT), viene prodotto pigiando l’uva ben matura di Montepulciano d’Abruzzo, dopo una filtratura il succo viene cotto a fuoco lento per varie ore e affinato per almeno 12 mesi.
Con i nostri prodotti abbiamo voluto onorare la tradizione dolciaria della nostra regione riproponendo ed innovando alcune ricette. Il mosto cotto diventa così l’ingrediente principale dei biscotti, delle crostatine e del famoso bocconotto. Anche la ricetta base delle neole è stata lievemente modificata, utilizzando il grano Khorasan Saragolla. Mentre i dolci più tradizionali, come gli amaretti, i cantucci, gli anicini e le sfogliatelle, li riproponiamo basandoci sulle ricette originali. 
Biscotti al mosto cotto
Bocconotto al mosto cotto
Crostatine al mosto cotto
Mosto cotto
Cantuccio
Amaretti
Anicini
Neole
Sfogliatelle
Composta di uva trebbiano
Scluchijata